A Tavola con… Silvana Giacobini ed Evelina Flachi

26 Agosto 2019by Evelina Flachi
Evelina_Silvana.png
Professionalità, simpatia ed energia. Sono tre delle qualità che accomunano queste due donne
L’editoria e il giornalismo e la sana alimentazione e la sua divulgazione sono i campi in cui hanno avuto e stanno avendo grande successo

Anche i libri le avvicinano, entrambe autrici molto apprezzate, nella saggistica Evelina Flachi e nel romanzo ispirato da situazioni reali e a volte forti, Silvana Giacobini. Le abbiamo incontrate a Milano di fronte alle specialità della cucina romagnola di Liliana Succi, la chef e proprietaria del ristorante Giuliano a Milano, coadiuvata da Simone Beoni.

Evelina e Silvana“Ci stimano e apprezziamo molto – condividono alle prime domande – e ci conosciamo da tempo anche per comuni presenze televisive”.
Entrambe vanno subito a curiosare in cucina per apprendere qualche segreto delle preparazioni della tradizione marinara della chef. “La cucina sana può essere anche molto gustosa, alla base ingredienti di prima qualità e cotture veloci” afferma la Flachi. “Amo osservare e imparare, in cucina me la cavo” aggiunge Silvana Giacobini.

A tavola il racconto passa dai successi editoriali di Silvana Giacobini, ha portato il settimanale “Gioia” alla incredibile cifra di 480.000 copie ed è stata la fondatrice di “Chi”, tutt’ora tra i più letti in Italia. “Fare il direttore è difficile, hai sulle spalle una grande responsabilità”.

“Ho studiato medicina, biologia e mi sono specializzata in scienza dell’alimentazione” racconta Evelina Flachi, precorritrice della divulgazione del “mangiar sano e stare in forma. Ricordo come piacere le interviste pubblicate da Gioia, diretto proprio da Silvana”.

Evelina e SilvanaE brindano con il Franciacorta Alma Gran Cuvée di Bellavista.

Donne di grande energia “I miei collaboratori – dice Giacobini – mi chiamavano Duracell, perchè ero sempre carica”. “Succede anche a me – aggiunge Flachi – è il piacere di fare ciò che ami”.
Hanno in comune anche una terra, la regione Calabria da cui provengono.

Evelina Flachi è di Bova Marina, piccolo centro tra il blu del mare e il verde dell’Aspromonte. “Una regione splendida – sottolinea – che va maggiormente valorizzata”.

“Da bambina andavo scalza per la campagna – chiosa Silvana Giacobini – con in tasca un coltellino, che mi serviva per tagliare la frutta dagli alberi sui quali mi arrampicavo con abilità. Più difficile era scendere”. E per celebrare il mare, Liliana Succi porta in tavola la “Sautè di Vongole” in abbinamento a una bollicina di montagna Trento doc: il Ferrari Perlè.

Evelina e SilvanaNon potevano mancare durante questo incontro i loro due ultimi libri “La dieta del 5” di Evelina Flachi, che trova nel numero 5 il metodo per una dieta sicura ed efficace. Dalla penna di Silvana Giacobini “La schiava bianca” un romanzo che tratta un tema attuale e drammatico, quello della tratta delle donne.

Si chiude con una domanda: meglio impedire o comandare ?
“Comandare” rispondono entrambe.

Error occured while retrieving the facebook feed